Fundamental Analysis

Analisi fondamentale

L'analisi fondamentale consiste nello studiare l'essenza che si cela dietro gli elementi di un'economia o azienda, per capire come questi elementi influenzano il prezzo di un asset all'interno del mercato globale. Proprio come l'analisi tecnica, cerca di anticipare i prezzi futuri e i trend dei prezzi basandosi sui dati economici, i fattori geopolitici e le politiche dei governi. Per quanto riguarda i trader valutari, sono questi fondamentali che si celano dietro a determinare il valore di una valuta.

I fondamentali includono un vasto numero di eventi e date che possono sorprendere con facilità i mercati, creando rapide variazioni di prezzo mentre i mercati digeriscono i nuovi fattori. Questi fattori vanno dalle variazioni dei tassi di interesse da parte di una banca centrale ai disastri naturali, passando per le semplici dichiarazioni da parte di un portavoce influente di un determinato paese. Il vasto numero di fattori considerati fondamentali crea una forza di mercato dinamica e sempre in movimento.

I fondamentali economici più potenti

Tassi di interesse: in generale, quando un Paese aumenta i propri tassi di interesse la propria valuta si rafforza, ma è anche vero il contrario. La ragione che si cela dietro è quella che un tasso di interesse maggiore incoraggia gli investitori a spostare i propri asset verso tale Paese per trarre vantaggio dai rendimenti superiori.

La situazione occupazionale: un'occupazione alta indica un'economia forte, mentre un tasso di occupazione debole indica un'economia che arranca. Quando un'economia arranca è probabile che abbasserà i propri tassi di interesse, riducendo così il valore della propria valuta.

Bilancia commerciale: una forte bilancia commerciale negativa può causare anch'essa l'indebolimento della valuta, dal momento che gli interessi commerciali sono costretti a vendere in continuazione grosse quantità di valuta.

Prodotto interno lordo (PIL): questo dato riflette l'attività economica generale di un paese e, per questo, viene tenuto monitorato. Un PIL alto indica un'economia più solida, che a sua volta porta a tassi di interesse maggiori e ad una valuta in generale più solida.

Perché utilizzare l'analisi fondamentale

L'analisi fondamentale è molto utile nella determinazione dei trend generali, e talvolta anche dei prezzi esatti. Per esempio, i dati sulla disoccupazione possono dare un'idea dello stato di salute dell'economia di un paese, specialmente nell'arco di un periodo di tempo, durante il quale è possibile identificare gli aumenti e i cali. Tuttavia, un singolo rapporto sulla disoccupazione non è sufficiente a determinare una strategia di ingresso e uscita per un determinato asset. Al contrario, una serie di dati fondamentali vengono spesso combinati per determinare un trend generale e grazie agli strumenti tecnici è quindi possibile determinare l'esatto punto di ingresso e di uscita.